JOVANOTTI
e la Città di Cortona

pubblicato il 14/03/2016 20:09:22

La residenza di Jovanotti è nel punto più alto di Cortona, da lì si domina tutta l’incantevole valle. Alberi da frutto e un prato verde circondano la casa che possiede un cortile dove il cantante è solito fare colazione ,spesso e volentieri, a base di cibi biologici.
Jovanotti girò il video della canzone "Per te" nella sua casa di Cortona

Proseguendo nella parte più alta di Cortona troviamo la Fortezza di Girifalco dove il cantante ha inaugurato nel 2010 un bastione ristrutturato a nuovo destinato ad ospitare laboratori ed evanti.
In ogni modo Cortona per Lorenzo è molto di più di una casa per godersi la propria famiglia ed intimità, ma è anche un punto di forza, è il luogo per rigenerare le proprie energie, dove mettere assieme idee e stimolare la creatività, è il luogo perfetto che ogni grande artista ha nella propria biografia. Cortona, come tanti altri piccoli centri è spesso ripetitiva, provinciale e noiosa, ma al contempo stesso anche ricca di semplicità, genuinità e valori che spesso si perdono nel caos dei grandi centri urbani.

Lorenzo non è solo una rockstar ma con lui cresce anche il suo impegno sociale e politico. Pacifista attivo, ha frequentemente collaborato con organizzazioni come Emergency, Amnesty International, Lega Anti Vivisezione (LAV), Nigrizia e Data, ha contribuito alle manifestazioni in favore della cancellazione del debito negli anni novanta, e più recentemente ai movimenti Niente scuse e Make Poverty History, partecipando al Live8.
A Cortona Lorenzo conosce tutti e tutti lo conoscono per i cortonesi non è una rockstar, solo Lorenzo. Uno di noi. Il successo non lo ha cambiato.

Per raccontare il mondo cortonese di Jovanotti occorre andare alle radici familiari il padre ha lavorato in Vaticano come gendarme e poi impiegato alla segreteria di Stato. Erano gli anni di papa Giovanni XXIII e Paolo VI. Per cui durante la settimana abitavano a Roma, in Vaticano, e poi nel weekend e d’estate tornavano a Cortona.
Radio Foxes: Ha quattordici anni, Lorenzo, muove i suoi primi passi come disc jockey a Radio Foxes di Cortona, nei primi due anni non era nessuno, poi dopo che iniziò ad essere conosciuto a Roma il suo nome cominciò a girare, e in radio aveva il suo piccolo esercito di fans. Il talento di artista cominciava ad emergere.